Energie Rinnovabili In Italia

Il 14% del fabbisogno energetico mondiale al giorno d’oggi è rappresentato dall’energia rinnovabile. Si descrivono quindi le energie rinnovabili in Italia, trattandone i benefici che apportano ed analizzando i dati statistici del nostro territorio.

Cos'è l'Energia?

E’ bene definire, prima di parlare di energia rinnovabile, cosa sia l’energia e come venga definita in ambito fisico. In generale, l’energia è una grandezza fisica che descrive la capacità di un sistema fisico o in particolare di un corpo di compiere un certo lavoro. Anche se quest’ultimo sia o possa essere svolto.

Le Energie Rinnovabili in Italia

Le Energie Rinnovabili in Italia, FER ( fonti di energia rinnovabile),negli ultimi anni hanno ricoperto un ruolo importante nel complesso energetico italiano. I campi dove sono maggiormente influenti sono:

  • Settore Elettrico
  • Settore Termico
  • Settore Trasporti

L’efficienza energetica del Paese e la diminuzione  degli usi energetici, con il grande sviluppo delle energie rinnovabili in Italia in diversi campi energetici (elettrico, termico e trasporti) hanno contribuito a far raggiungere ancor prima della scadenza prevista nel 2020, gli obiettivi europei riguardo l’incidenza delle fonti rinnovabili. Infatti con un incidenza del 16,7% nel 2014 e del 17,5% nel 2015, le energie rinnovabili in Italia rispettano l’obiettivo europeo.

La Strategia Energetica Nazionale invece pone come obiettivo per il 2020, un’incidenza delle energie rinnovabili in Italia pari al 19%-20%

 

Settore Elettrico

Il Settore Elettrico gode di 700.000 impianti nel Paese. Per l’energia elettrica il prezzo italiano è tra i più elevati dell’UE27, e i costi vanno dal 12 al 75 per cento in più. La fonte energetica rinnovabile più diffusa per la produzione di energia elettrica è quella idraulica, seguita da quella solare , dalle bioenergie, dalla fonte eolica e da quella geotermica.

Idraulica 41%
Solare 21%
Bioenergie 18%
Eolica 14%
Geotermica 6%

Settore Termico

Il maggior consumo nel Settore Termico è riconducibile a famiglie e imprese. Il maggior contributo di produzione proviene dall’utilizzo della biomassa solida, seguita da pompe di calore, frazione biodegradabile dei rifiuti, solare, geotermica e biogas

L’uso di energie rinnovabili in Italia nel Settore Trasporti consiste nel consumo di biocarburanti come ad esempio biodiesel, biometano, bioetanolo, ETBE30. Questi ultimi vengono utilizzati puri o miscelati con i carburanti fossili.

Biomassa Solida 67.7%
Pompe di Calore 26.4%
Rifiuti (Frazione Bio) 2.3%
Solare 1.9%
Geotermica 1.2%
Biogas 0.5%

Settore Transporti

L’utilizzo di energie rinnovabili in Italia nel Settore Trasporti consiste nel consumo di biocarburanti come ad esempio biodiesel, biometano, bioetanolo, ETBE30. Questi ultimi possono essere utilizzati puri o miscelati con i carburanti fossili. E’ possibile classificare tra le fonti di energia rinnovabili nel settore Trasporti anche l’idrogeno prodotto da fonti rinnovabili; tuttavia, i relativi consumi sono trascurabili.

Fonti di Energia Rinnovabile

Obiettivi UE 2020

Gli obiettivi dell’Unione Europea per il 2020 in ambito climatico e energetico si definiscono in tre obiettivi principali:

  • Il taglio del 20% rispetto ai livelli del ’90 delle emissioni di gas a effetto serra (CO2)
  • Fonti rinnovabili che soddisfino il 20% del fabbisogno energetico
  • Il miglioramento dell’efficienza energetica di un 20%.

Questi obiettivi sono stati fissati dall’UE nel 2007 e recepiti dai vari parlamenti nazionali nel 2009. Nel 2014 le fonti di energia rinnovabile hanno raggiunto il 16,4% dei consumi totali di energia del continente europeo, rispettando la tabella di marcia per portarle nel 2020 al 17% ( obiettivo fissato per l’Italia).

Energia Rinnovabile nel Mondo

energia rinnovabile top 10 paesi energia eolica

Grazie a investimenti nel settore, è in corso una rivoluzione energetica. In alcuni Paesi come l’Italia, le energie rinnovabili coprono il 40/50% del fabbisogno energetico di elettricità. In Paesi come Costa Rica e Norvegia le fonti di energia rinnovabile coprono il 90% dei consumi.

Fonti: Climate Reality Project – Al Gore / World Atlas.

Grazie alla combinazione di più fonti rinnovabili, molti Paesi danno il buon esempio a tutto il mondo. L’Italia, ha una produzione complessiva di energia rinnovabile al 43,1% e con il suo consumo di energia pulita a 14,8 Mtep, fa parte dei maggiori Paesi produttori di energia elettrica rinnovabile.

Fonti: Climate Reality Project – Al Gore / World Atlas.

energia rinnovabile top 10 paesi fotovoltaico

Energie Rinnovabili In Italia